Report azienda

Patricia Urquiola progetta lo stand Grundig

Grundig sceglie Patricia Urquiola per presentare la sua nuova collezione di elettrodomestici da incasso; la famosa designer spagnola ha progettato lo stand di 800 metri quadrati per FTK "Technology for the Kitchen". Padiglione 11, Stand B11 / C16, dal 12 al 17 Aprile 2016

Il concept del progetto si ispira alla mission di Grundig: portare innovazione nella vita quotidiana. Con la nuova collezione di elettrodomestici da incasso, caratterizzata da un’alta qualità dei prodotti e da un design elegante, il marchio si propone di contribuire a migliorare la vita di tutti i giorni, iniziando proprio dalla casa. In questo senso, Patricia Urquiola ha progettato "Grundig Home", uno spazio dallo stile architettonico, con volumi dalle linee pulite ed essenziali. Non un semplice progetto di allestimento, ma piuttosto una vera e propria installazione architettonica, curata dalla designer con l'obiettivo di far entrare il visitatore all’interno del mondo Grundig.
L’intenzione è stata quella di voler ricreare un forte spirito domestico, grazie ad una struttura aperta e leggera che ben definisce il layout dello spazio espositivo.

Attraverso la costruzione di forme che richiamano tetti di case affiancate, Patricia Urquiola vuole dare l'impressione di sentirsi all'interno di una casa. Sotto questi tetti "monolitici" si sviluppa la narrazione di ogni prodotto sia attraverso l'utilizzo di materiali inconsueti ed espressivi, sia per mezzo di un linguaggio pulito e minimale.

In alcune zone, si è voluta creare un’atmosfera domestica, utilizzando colori pastello dal tono più caldo e ceramiche colorate combinate con il blu scuro del marchio Grundig. I colori ed i materiali utilizzati, creano un design geometrico con un'inclinazione artistica capace di dare carattere ed espressività alla superficie.

La struttura architettonica a tetti, lo spazio interno e i diversi dettagli delle finiture utilizzate, pongono l’accento sul fatto di essere all’interno di uno spazio inconsueto per un ambiente fieristico. Si tratta, infatti, di una vera installazione museale curata nei minimi particolari. In ogni angolo si racconta una storia di tecnologia e di emozioni.

Così Patricia Urquiola interpreta Grundig: proponendo linee pulite e un design minimalista che riporta alla sua eredità tedesca, ma soprattutto, rispettando la mission dell’azienda, impegnata a migliorare la vita delle persone in cucina.

An den Seitenanfang springen